HOME
HOME


  ACCEDI ALLA TUA AREA PRIVATA
username
password
Dimenticata la password?
Bed & Breakfast [88]
Hotel [16]
Agriturismi e Trulli [18]
Case e Appartamenti [26]
Affitta camere [3]
Centri benessere [0]
Campeggi [1]
Villaggi turistici [0]
Altri servizi [0]

Spiagge
Località
Laghi
Grotte marine

Archeologia
Castelli e Torri
Terra e Mare
I Luoghi della Fede

Ricette
Prodotti

LOCALI
Ristoranti - Trattorie [1]
Birrerie - Discoteche [4]
Teatri - Cinema [71]
 
OFFERTE IN CORSO
Nessuna offerta disponibile
 


Puglia vacanze, turismo e cultura nel sud-est italia
 ALLOGGI
alloggi
 MARE
mare
CULTURA
cultura
 SAPORI
sapori
 EVENTI
eventi
 PAESAGGI
paesaggi
PUGLIA
puglia
inserisci e promuovi nel portale:
IL TUO ALLOGGIO · IL TUO LOCALE · IL TUO RISTORANTE · UN BANNER


LESINA E VARANO
Venendo da nord, superato in autostrada il confine molisano, dopo pochi chilometri, sulla sinistra, ai piedi del Gargano che si eleva alto e superbo tanto da sembrare un'isola, si intravede il lago di Lesina con i lineamenti della bianca cittadina dominata dal campanile della chiesa matrice.
Una striscia di sabbia e una serie di dune coperte da vegetazione (Bosco Isola) dividono il lago dal mare: le acque, salmastre, sono molto basse, la profondità massima, infatti, non raggiunge i due metri. I prodotti della pesca (ieri come oggi sono rinomate in tutta Italia le anguille del lago) costituivano un tempo una fonte notevole del reddito locale, e così grande era la ricchezza che il lago fu conteso a lungo tanto dall'abbazia di Montecassino, quanto da quella delle dirimpettaie isole Tremiti. La sua estensione è di 5.200 ettari. Interessanti, a nord ovest, nelle vicinanze della Marina di Lesina, gli scogli neri che affiorano dal mare: si tratta di rocce di origine vulcanica antiche 200 milioni di anni.
Il Lago di Varano, uno dei più grandi laghi d'Italia (il suo perimetro è lungo 36 km e la superficie è di 60 kmq), è più profondo del primo raggiungendo i quasi quattro metri di profondità, ha coste alte e rocciose, e una striscia di sabbia lo divide dal mare con il quale comunica attraverso due canali (foce di Varano e foce di Caporale). Rispetto al Lesina, il Lago di Varano ha acque più dolci per via di numerose sorgenti sotterranee.
Numerosi gli uccelli che stazionano e nidificano lungo le zone acquitrinose e fra i canneti che fanno da cornice ai due laghi. Qui si incontrano le folaghe, riconoscibili per le piume nere, il lungo becco e le placche bianche, le anatre e i grande altezzosi aironi. I loro nidi, realizzati con rami secchi e foglie, a volte sono galleggianti sul pelo dell'acqua. Numerosi gli esemplari di martin pescatori, germani reali, alzavole e falchi di palude.
Entrambi i laghi fanno parte del Parco Nazionale del Gargano ad iniziativa del quale vi è un Centro Visite a Lesina dove in quattordici grandi acquari vi sono le specie ittiche presenti in quelle acque.
Le barche da pesca del lago di Lesina sono molto originali; si tratta dei cosiddetti sandali che a decine possono vedersi sul Lungolago attraccate a bassi pontili.



Torna alla lista »



Copyright © 2007-2014 COSTA EST -
P.IVA 02647840400 - Tutti i diritti riservati - Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti | privacy policy