HOME
HOME


  ACCEDI ALLA TUA AREA PRIVATA
username
password
Dimenticata la password?
Bed & Breakfast [88]
Hotel [16]
Agriturismi e Trulli [18]
Case e Appartamenti [26]
Affitta camere [3]
Centri benessere [0]
Campeggi [1]
Villaggi turistici [0]
Altri servizi [0]

Spiagge
Località
Laghi
Grotte marine

Archeologia
Castelli e Torri
Terra e Mare
I Luoghi della Fede

Ricette
Prodotti

LOCALI
Ristoranti - Trattorie [1]
Birrerie - Discoteche [4]
Teatri - Cinema [71]
 
OFFERTE IN CORSO
Nessuna offerta disponibile
 


Puglia vacanze, turismo e cultura nel sud-est italia
 ALLOGGI
alloggi
 MARE
mare
CULTURA
cultura
 SAPORI
sapori
 EVENTI
eventi
 PAESAGGI
paesaggi
PUGLIA
puglia
inserisci e promuovi nel portale:
IL TUO ALLOGGIO · IL TUO LOCALE · IL TUO RISTORANTE · UN BANNER


IL FONTE PLINIANO A MANDURIA
Scendendo nel Salento leccese, d'obbligo una visita a Roca, dove l'ampia zona archeologica ha riservato moltissime sorprese. Il sito, che da sempre era ritenuto solo di periodo messapico, per via del materiale recuperato nelle numerosissime tombe, era già frequentato in età cretese-micenea. Le mura della città più antica, visibili anche dalla litoranea che fiancheggia l'area degli scavi, furono realizzate nel XV sec. a. C. con materiale informe lungo un fossato tagliato nella viva roccia. Nel corso degli scavi, tra il muraglione crollato o buttato giù, è venuta alla luce una grande porta di ingresso e quattro altri passaggi più stretti in uno dei quali, divenuto una sorta di ridotto, come lo definisce il responsabile degli scavi Cosimo Pagliata, fu trovata una intera famiglia, formata da due adulti e cinque giovani, che, nel tentativo di nascondersi o in attesa di fuggire mentre la città veniva verosimilmente incendiata, rimase incapsulata e morì per asfissia o per il calore sprigionatosi dalle fiamme.
Evidenti sia nella porta principale che nel cunicolo i segni di materiali bruciati.



Torna alla lista »



Copyright © 2007-2014 COSTA EST -
P.IVA 02647840400 - Tutti i diritti riservati - Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti | privacy policy